Sei confuso?

Vuoi essere sicuro di fare la cosa giusta?

 

Continuando nella lettura ti guiderò nella riflessione sui tuoi Valori cioè quello che, specie nei momenti di indecisione, ti può dare la giusta rotta da seguire.

 

 

(Tempo di lettura 4’ )

 

Spesso mi sono trovato a volare con il mio elicottero in perlustrazione sul mare, di notte, alla ricerca di navi contrabbandiere. Ci sono notti in cui, se non c’è nemmeno la luna a guidarti con la sua scia d’argento, ti trovi immerso nel nero più nero, quel nero che fin da bambini ci ha spaventati o confusi. In quelle condizioni, quando quella sorta di crampo allo stomaco mi teneva all’erta, la mia attenzione andava alla ricerca della bussola sulla quale trovavo sempre la risposta a tutte le mie insicurezze e preoccupazioni. La bussola, o l’equivalente elettronico più moderno, riusciva a darmi sempre l’indicazione migliore per orientare la prua dell’elicottero nella giusta direzione per tornare a casa. 

Nella vita di tutti i giorni ciascuno di noi ha bisogno della sua bussola per trovare la strada da seguire per e ottenere tutto ciò che ci rende felici. 

I Valori sono per noi esattamente questo, un importante riferimento che ci indica come comportarci e che ci offre, nei momenti difficili, la giusta energia per affrontare le avversità e proseguire verso la nostra meta.

 

Cosa sono allora i Valori?

 

I Valori sono convinzioni profonde riguardo qualcosa e che ci regalano grandi emozioni quando riusciamo ad agire coerentemente con essi.

Originano, principalmente, dalle persone che ci sono più vicine a cominciare dai genitori i quali ci tramandano, attraverso le ricompense e le punizioni, i valori nei quali essi stessi credono per primi. Li acquisiamo, inoltre, dai nostri coetanei, a scuola e nel nostro ambiente di lavoro.

Noi cataloghiamo le nostre esperienze e il mondo che ci circonda in una sorta di archivio organizzato per livelli, quelli che Robert Dillts, psicologo, illustre esponente della PNL, ispiratosi ai livelli di apprendimento di Gregory Bateson, chiama Livelli logici. Questi sono come i piani di un palazzo, dal più importante a scendere, 

 

Spirito

Identità

Valori e Convinzioni

Capacità

Comportamenti

Ambiente. 

 

Ciò che appartiene ai livelli più alti influenza quello che appartiene a quelli più bassi, mentre quello che è collocato ai livelli più bassi può, ma non necessariamente, influire su quelli più alti. 

I Valori sono al terzo posto dopo Spirito e Identità e possono perciò influire moltissimo su quello che siamo in grado di fare, su quello che facciamo e sulla percezione dell’ambiente circostante.

Se credi nell’Onestà, per esempio, non sarai capace di rubare qualcosa a qualcuno e sicuramente cercherai di restituire al legittimo proprietario il portafogli che hai trovato a terra. E quando glielo darai proverai un’emozione forte che potrà essere orgoglio, benessere per aver fatto qualcosa per il prossimo o fierezza per aver adottato un comportamento socialmente apprezzabile. E se vivi in un ambiente nel quale è considerato normale appropriarsi delle cose altrui, ciò potrebbe influire sui tuoi valori, ma se i tuoi genitori ti hanno trasmesso un forte senso di onestà, i tuoi comportamenti saranno sicuramente diversi da coloro che vivono in quell’ambiente.

 

 

Potrebbe accadere che in quel portafogli ci siano dei soldi con i quali potresti comprare da mangiare per i tuoi figli, che ami più della tua stessa vita, perché non hai un lavoro e soldi per sfamarli. 

In casi come questo possono nascere forti conflitti di valori che, inevitabilmente, se non sai come gestirli, ti faranno soffrire e ti confonderanno al punto che non saprai cosa fare.

 

E cosa posso fare in questi casi?

 

Puoi regalarti un po’ di tempo per capire quali sono i tuoi valori e come sono ordinati per importanza. 

Comincia ponendoti la domanda:

 

Cosa è più importante per me in questo momento?

 

Dopo aver risposto continua, rifacendoti la stessa domanda, e scrivi componendo un elenco. 

È probabile che tu abbia scritto sia i valori di riferimento, quelli cioè che producono un’emozione quando li soddisfi, sia quelli che rappresentano il modo per ottenere i primi. Nei valori di riferimento ci può essere, per esempio, l’amore con la sua emozione relativa e il matrimonio che invece rappresenta lo strumento attraverso il quale puoi soddisfare il valore amore. 

Separa quindi gli uni dagli altri e concentrati ora soltanto sui Valori di riferimento.

Comincia dal primo della lista e chiediti se è più importante rispetto al secondo. Se rispondi si, confrontalo col terzo della lista e cosi via. Se, invece, nel fare il confronto, scopri che è più importante il valore che segue continua il confronto con i successivi utilizzando quest’ultimo senza ricominciare daccapo. 

Per esempio, se nell’elenco dei tuoi valori compaiono….

Amore

Libertà

Onestà 

Amicizia

Solidarietà

…..chiediti cosa è più importante tra Amore e Libertà. Se rispondi Amore prosegui confrontandolo ora con l’Onestà. Se, per esempio, rispondi Onestà allora confronterai quest’ultimo con Amicizia e così via…

Quando avrai terminato ti troverai con l’elenco, in ordine gerarchico, dei valori che, in questo momento della tua vita, rappresentano la bussola che dovrai seguire per essere felice.

E se ti capiterà di avere un conflitto tra i valori ti accorgerai che sarà facile sapere cosa fare perché avrai chiaro in mente qual’è il valore più importante e non proverai alcun disagio nel fare la scelta congruente.

Investire un pò del tuo tempo per capire meglio quali sono i valori ai quali vuoi ispirarti è di una importanza fondamentale perché da essi derivano spinte motivazionali potentissime come quelli, per esempio, che guidano me nella cura di SPC sinapsicoaching.

Basti pensare a quanti soldati hanno affrontato la morte in onore di una bandiera oppure, è cronaca dei nostri giorni, alle inimmaginabili difficoltà affrontate dai migranti, che rischiano la vita propria e spesso quella dei propri bambini, alla ricerca della libertà.

 

 

I valori, infine, possono anche cambiare in virtù di esperienze, crescita culturale, cambiamento dell’ambiente in cui viviamo e persone che frequentiamo. Quando e se percepisci nuovamente un conflitto tra i tuoi valori, fermati e rivalutali modificando, se necessario l’elenco e le priorità.

 

E… buona navigazione!

 

(SPC) SinaPsiCoaching

About the Author

Giuseppe Vargiu ()

Website: http://www.sinapsicoaching.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *